Alta ValsesiaCampertognoCulturaPresentazioni e convegniSpettacoli

Campertogno: con Ass. Wild un simposio poetico e…

Molti hanno una poesia nel cassetto, lasciata lì un pò per pudore o per timidezza. Anche se non si è né poeti né scrittori a tutti è capitato di scrivere due righe, soprattutto da adolescenti: qualche rima impacciata, qualche parola altisonante, lo sfogo di una pena d’amore, di una felicità intensa, di un tormento esistenziale. Nel momento in cui si scrive non si hanno dubbi su quelle parole, ma, passata l’urgenza, quei sentimenti sembrano eccessivi, incontrollati… e si tende a nascondere le prove di quel momento a torto considerato di “debolezza”, perché ci si vergogna, perché si teme di passare da “donnette”. Ma non così tanto da distruggere il documento. Dopo anni, la poesia ci torna a tradimento sotto gli occhi, ripiegata fra le pagine di un libro come un fiore secco. E per un attimo sembra di risentirne il profumo, di rivederne il colore. Non era un momento di debolezza: era un momento in cui siamo stati autentici e nudi. Forse, quella poesia, è il meglio che siamo stati.

Sabato 9 marzo 2019, alle ore 18.00, il Teatro del Centro Polifunzionale Fra’ Dolcino di Campertogno farà da romantica cornice al “Simposio poetico” organizzato dall’Associazione Culturale WILD di Borgosesia, in collaborazione con l’Amministrazione: in questa occasione tutti potranno salire sul palco per leggere o far leggere un proprio componimento poetico.

Coraggio, popolo dei poeti estinti!.. approfittatene (…come, del resto, fate sui social network!): non ci sarà giudizio ma solo lieta condivisione.

Per motivi organizzativi si richiede semplicemente di comunicare telefonicamente la propria adesione (tel. 366 28 43 350).

Seguirà, indicativamente alle ore 19.00, la presentazione della 5^ edizione del Concorso Nazionale di poesia “Sogni di Pietra”, dal tema “Se questo è un uomo – la dignità dell’uomo e l’amore per la vita, i sentimenti”. Il concorso è promosso dallAssociazione Culturale WILD con il patrocinio di Comune di Campertogno, Unione Montana Valsesia   e   Provincia di Vercelli.

Il testo del bando e il regolamento del concorso sono pubblicati sul sito web https://sogni-di-pietra.webnode.it, come pure su Facebook (www.facebook.com/isognidiwild) e sul sito ufficiale del Comune di Campertogno.Le poesie (massimo due) dovranno essere inviate entro il 31 luglio 2019.

La premiazione avverrà a Campertogno sabato 9 novembre 2019, alle ore 16,00. Sono previsti vari premi elencati nel bando, e le prime trenta composizioni classificate andranno a sostituire le poesie della scorsa edizione del concorso, esposte per un anno lungo il percorso poetico allestito lungo le vie del paese di Campertogno; le prime cento classificate saranno inoltre raccolte in una antologia pubblicata da WILD.

(Per ulteriori informazioni: sognidipietra2019@gmail.com – tel. 366 28 43 350)


In concomitanza con la “Festa della Donna” la poetessa e scrittrice Ornella Ferrari Pavesi, autrice del romanzo “Il varco della Monaca – Varga Monga”, interverrà commentando il personaggio di Margherita.

Le Signore presenti in sala riceveranno un piccolo pensiero poetico offerto dalla Biblioteca “don Piercesare De Vecchi”.

Alle ore 20.00 sarà possibile accomodarsi ai tavoli del Ristorante del Teatro per concludere la serata con la “Cena della mimosa”, dal menù rigorosamente giallo! (Prenotazioni: 0163.77361)

Si inizierà con una simpatica scacchiera di frittate primavera, seguita da uova mimosa, peperoni gialli in bagna cauda e da un tris di appetitose tartine in giallo. Primo: saporiti garganelli al ragù di verdure e curcuma. Secondo: sfiziosi bocconcini di pollo al curry, con patate e riso basmati.

Si chiuderà, inevitabilmente, con una golosa “torta mimosa”, caffè e… tanti auguri a tutte le Donne!

 

Dina Traversaro (Biblioteca di Campertogno e Pro loco) per Ass. Wild

 

SImposio poetico e cena della mimosa Campertogno

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags

Commenta

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker