Bassa ValsesiaGattinaraPresentazioni e convegni

Gattinara: conferenza “Libertà e consenso”

Sabato 9 marzo alle ore 21.00, presso la sede dell’Associazione Culturale di Gattinara in Via Cardinale Mercurino 14 a Gattinara (VC), si terrà una Conferenza di Silvana Bartoli e Monica Rivolta “LIBERTA’ E CONSENSO – donne padrone del proprio destino”

Intervento di Gianni Brugo su LEIBNIZ: il calcolo infinitesimale integrale.

“Un grande uomo la cui unica colpa era di essere una donna” (Voltaire)

Émilie du Châtelet nacque nel 1706 in Francia durante il regno di Luigi XIV, alla corte del quale il padre aveva incarichi molto prestigiosi. La sua famiglia era di elevatissimo ceto sociale e grazie a questa posizione fu stimolata a sviluppare interessi sia linguistici che scientifici riservati esclusivamente ai rampolli di sesso maschile delle grandi famiglie. Al tempo stesso Emilie non rinunciò a quella dorata vita mondana e frivola tipica della nobiltà dell’epoca.
Nonostante nel Settecento le donne fossero escluse da una formazione di livello superiore, oggi diremmo universitario, Émilie du Châtelet si costruì durante il corso della vita una preparazione di altissimo livello, che le permise di frequentare salotti di confronto didattico dove conobbe alcune grandi menti scientifiche dell’epoca.

Fu in tali occasioni che conobbe anche Voltaire, con il quale intraprese un forte sodalizio intellettuale e sentimentale. Stimolata da Voltaire ad approfondire la sua conoscenza scientifica, la Châtelet pubblicò nel 1737 una traduzione dal latino degli “Elementi della filosofia di Newton” e tre anni dopo diede alle stampe “Istruzioni di fisica”, un’esposizione delle teorie del filosofo Leibniz.

Locandina evento Emilie du chatelet Gattinara

 

Tags

Commenta

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker