CulturaPresentazioni e convegni

Presentazione del libro “Storia su carta e inchiostro”

di Michelle Cerri, tredicenne di Cossato

Sabato 14 aprile 2018, alle ore 14.30, sarà presentato nella Sala Conferenze della Biblioteca Civica “Farinone-Centa” di Varallo, il romanzo:Storia su carta e inchiostro, di Michelle Cerri, nata nel 2004, che vive a Cossato in provincia di Biella. La giovanissima scrittrice frequenta la terza media, suona il pianoforte dall’età di otto anni e adora leggere e scrivere fin da quando era bambina. Alcune sue poesie sono state pubblicate in antologie e sono state premiate in concorsi nazionali per ragazzi.

Storia su carta e inchiostro” è il suo primo libro ed avrebbe dovuto essere presentato sabato 2 dicembre alla Biblioteca di Cossato, ma il numeroso pubblico aveva indotto gli organizzatori a trasferirsi a Villa Ranzoni, un ambiente più capiente. Il grande successo fu commentato dai giornali locali che lo trasformarono in un vero e proprio caso editoriale, non solo per la giovane età dell’esordiente scrittrice, ma per le caratteristiche del romanzo scritto in modo scorrevole, con una trama movimentata e ricca di sviluppi. Beatrice è una tredicenne solare, estroversa, sognatrice, romantica e appassionata della scrittura. Tommaso, suo coetaneo e figlio di genitori separati, è timido, introverso, con pochissimi amici e amante del pianoforte. Nonostante siano così diversi, durante una calda estate toscana si incontrano e diventano amici, imparando a conoscere i loro sogni, le loro paure, le loro passioni…Gli imprevisti, però, sono sempre dietro l’angolo e i due amici, o forse qualcosa di più, dovranno imparare a superarli.

 

Michelle Cerri

Michelle Cerri è timida e riservata, ma per nulla dissimile dalle ragazze della sua età che pensano al futuro con premesse ancora intatte. I suoi sogni si leggono nel romanzo dove in ciascuno dei personaggi ha riversato un po’ di sé e dei suoi affetti, senza però cadere nelle trappole delle autocitazioni, spesso stucchevoli. Il lettore, sia esso un adolescente o un adulto, si sente proiettato nel complesso mondo dei giovani oggi, bersagliati da molte provocazioni, di fronte alle quali spesso sono fragili ed indifesi. L’impegno e la tenacia dimostrati dalla protagonista sono qualità importanti da condividere e da emulare.

Singolare che il libro sia stato scritto a mano, a stampatello, utilizzando la matita per rendere più facili le correzioni, scegliendo di non utilizzare il computer per avere un approccio più diretto con la vicenda narrata, facendola crescere a poco a poco nei giorni lunghi delle vacanze estive. Michelle saggiamente racconta una vicenda con protagonisti i suoi coetanei: “E’ l’unico mondo che conosco e utilizza uno stile conciso, senza lunghi periodi sovrabbondanti di aggettivi, inadatti a rappresentare il modo di pensare e di esprimersi dei giovani di oggi.

Finita la stesura, in un tempo compreso tra l’estate e il dicembre dell’anno tra la prima e la seconda media, era iniziata una revisione attenta, meticolosa, per eliminare le parti ridondanti, calibrare il linguaggio e conferire scioltezza alle pagine, mantenendo viva l’attenzione del potenziale lettore.

Il libro, edito da StreetLib è presente nelle librerie e cartolibrerie: l’accattivante copertina è stata ideata e realizzata da Andrea Osella, un illustratore professionista, che ha tradotto in immagini il pensiero dell’autrice.

L’augurio degli organizzatori: Città di Varallo, Biblioteca Civica e Centro Libri, è che anche a Varallo molti giovani partecipino attivamente alla presentazione, perché esiste un legame forte con la città, esplicitato attraverso uno dei personaggi, ma non vogliamo svelare nulla, per non togliere il piacere della lettura.

Comunicato stampa di: Dott.sa Piera Mazzone direttrice della Biblioteca Civica di Varallo S.

 

 

 

 

 

 


Commenta

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker