Bassa ValsesiaPresentazioni e convegni

“Vanitas” mostra fotografica di Enrica Pastore

Il tempo, il silenzio e l'effimero

E’ stata inaugurata Sabato 19 maggio, nella chiesa di S. Maria delle Grazie a Grignasco, la mostra fotografica di Enrica Pastore, dal titolo:

“Vanitas – Il tempo, il silenzio e l’effimero” 

La chiesa ormai sconsacrata, con i suoi antichi affreschi e le le tombe vuote (o quasi…), è un contesto che accompagna perfettamente i significati espressi dalle fotografie esposte. Ciascun oggetto nella scena fotografata offre un significato allegorico o una simbologia che riconduce alla caducità dell’esistenza e al valore effimero dei beni materiali. (testo Maurizio Merlo)

Vanitas, mostra di Enrica Pastore foto di Maurizio Merlo

Enrica Pastore, vive e lavora a Grignasco. La sua passione per la fotografia è iniziata fin da quando era molto piccola, anche se allora non sapeva bene come avrebbe espresso la sua vena artistica ma il tempo, gli studi ed ovviamente la passione, le hanno aperto la strada, per farlo nel modo migliore e con ottimi risultati.

La mostra “Vanitas – il tempo, il silenzio e l’effimero” è stata presentata in diverse località italiane, tra le quali anche Venezia, inserita all’interno di eventi artistici ed ottenendo molti consensi. Le fotografie di Enrica Pastore, sono una sua “sensibile ma meticolosa” interpretazione, delle “nature morte”, le famose opere, tipiche dei pittori olandesi del seicento.

“Vanitas” in pittura, è l’espressione di opere che rappresentano elementi destinati alla precarietà dell’esistenza… a non durare nel tempo… alla consapevolezza della fine delle cose e della vita.

Per ricreare la “scena ideale” , Enrica, ha unito oggetti del passato, taluni veramente risalenti al XVII secolo, ad altri appartenuti alla sua famiglia e a se stessa, poi, con l’ausilio delle tecniche fotografiche ha riprodotto queste stupende immagini, immortalando ed esaltando, la sua personale interpretazione di quello che per lei, è il significato di questi oggetti, capaci di condurla in profondi quanto effimeri pensieri.. di momenti passati ma anche di momenti che verranno.

La mostra sarà visitabile fino al 3 Giugno, dal Giovedì alla Domenica, dalle 15 alle 19, se posso darti un consiglio… vai a vederla!

Se invece vuoi saperne di più sulle opere e sulla sua attività artistica, visita il sito personale di Enrica.

Particolare dell’interno della Chiesa foto di Maurizio Merlo

Commenta

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker