Pensieri e riflessioni di Giovanna SpitaleriSpazio ai lettori

“IL Calore invernale”. Poesia di Giovanna Spitaleri

Per la rubrica “Pensieri e riflessioni” di Giovanna Spitaleri, questa settimana l’autrice ci invia una poesa che vuole dedicare alla magia  dell’inverno. Una stagione dove il riposo impera nell’anima e riposa le menti.

IL Calore invernale

Inverni dei caldi colori, venti sapienti con brine, pioggie e sole. Inverni che ci sanno coccolare al calore famigliare.
Pioggerelline che intercalano nelle finestre e
i nostri sguardi sanno di mille risorse.
Il caminetto scoppiettante aspetta l’ultimo ceppo di legno , poi lentamente muore .
Inverni che rigogliosi tendono la mano al riposo nei cantucci degli animi stanchi.
Letarghi per famiglie lontani e per la magia di stare insieme durante le feste di natale .
Vite di ogni razza nelle stanze di case felici, viva gli inverni che ci inducono ad un favo di tempo riuniti.

©Giovanna Spitaleri


Col termine licenza poetica si intende un errore voluto da parte del poeta, funzionale a rendere il suo componimento più incisivo. L’errore può essere fattuale, grammaticale oppure metrico. (fonte https://it.wikipedia.org/wiki/Licenza_poetica)
Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button