Pensieri e riflessioni di Giovanna SpitaleriSpazio ai lettori

“La sofferenza urla” poesia di Giovanna Spitaleri

Per la rubrica “Pensieri e riflessioni” di Giovanna Spitaleri, questa settimana l’autrice ci invia una poesia dedicata alla sofferenza. La sofferenza umana, in tutti i sensi…

“La sofferenza urla”

Stasera impera la tristezza nell’anima, scava cicatrici dentro il cuore.
Ne trovo mille, e cuciti male.
Gli strappi sono tanti e la toppa non regge.
Temporali che non mi sfuggono alle prime luci dell’alba , rimiro dalla finestra
il prato bagnato e soffoco a non potermi bagnare,
resto immobile davanti ad essa, muta nel mio dolore.
Improvvisamente fuoriesce una dolce melodia nell’intercalare lentamente la pioggia, e
riprendo fiato.
Cicatrici che si ripetono,
che si accartocciano come le piovre negli oceani profondi.
Sussulti dell’anima e la malinconia diventa un grande affresco di un quadro misterioso negli
istanti bui.
Chiedo alla sofferenza di urlare solo un’altra volta
per poi lasciarmi andare.

®Giovanna Spitaleri


Col termine licenza poetica si intende un errore voluto da parte del poeta, funzionale a rendere il suo componimento più incisivo. L’errore può essere fattuale, grammaticale oppure metrico. (fonte https://it.wikipedia.org/wiki/Licenza_poetica)
Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button