Pensieri e riflessioni di Giovanna SpitaleriSpazio ai lettori

“Pensieri e riflessioni” sull’estate, di Giovanna Spitaleri

Per la rubrica “Pensieri e riflessioni” di Giovanna Spitaleri, questa settimana la poetessa ci invia una prosa.

Un’estate e ogni stagione.
Tu vuoi condividere un po’ del tuo animo generoso con la terra, col mare, col cielo e, cio’ che resta, con la luce dell’alba.  Il tuo silenzioso dialogo con la notte trova quell’armonia che invece, con le voci rumorose del giorno “ti esplode dentro”. Questo viaggio diurno ti e’ sempre piu’ penoso cosi colmo di voci che ti ronzano intorno.
Sei spesso un mare in tempesta, impara anche la calma di un mare della  bella stagione,mia cara dolce amica.
Un’estate di voci.
Ogni viso contiene come un frutto maturo un sapore andato.
Giovanna Spitaleri®

Col termine licenza poetica si intende un errore voluto da parte del poeta, funzionale a rendere il suo componimento più incisivo. L’errore può essere fattuale, grammaticale oppure metrico. (fonte https://it.wikipedia.org/wiki/Licenza_poetica)

Guarda tutto
Gadget firmati Eventi Valsesia

Lascia il tuo commento

Back to top button