Spazio ai lettori

“Ricordi”.. memorie e altre storie di Daniele Conserva

Cosa sono i ricordi…?

Frammenti di memoria che insieme alle emozioni, ci fanno rivivere momenti passati. Che siano belli, brutti, importanti, i ricordi ci hanno lasciato qualcosa e spesso ce lo teniamo dentro gelosamente.

Alzi la mano chi non ha ricordi!

Per qualcuno però, i ricordi sono importanti quanto lo è quello di riuscire a tramandarli ed è quello che succede a Daniele Conserva. Già, perché non dimenticare è altrettanto importante che ricordare. Permettere ai ricordi di essere tramandati è inoltre qualcosa di veramente interessante ed utile per conoscere meglio la storia, non solo legata a fatti successi ma anche ai luoghi, alla cultura e alle tradizioni.

Regista, attore e cantastorie Valsesiano, famoso non solo qui nella sua terra natia ma anche oltre i confini regionali e nazionali, Daniele ha una grande dote oltre a quelle che ne hanno segnato la sua carriera, ed è
quella di saper “ascoltare” le persone. Per lui, tutte hanno qualcosa di bello ed importante da raccontare e probabilmente, il fatto stesso di farlo con qualcuno è segno che si vorrebbe tramandare questi ricordi affinché non vadano persi.

Questa premessa per parlarvi di un nuovo percorso artistico che Daniele ha intrapreso proprio agli inizi di questa triste pandemia. In quei giorni di forzata clausura, certamente una persona come lui non se ne stava
a guardare fuori dalla finestra ed è così che tra musica, poesia e letture, ad un certo punto ecco affiorare i “ricordi”! Forse proprio per l’insolita situazione che stava vivendo, per l’incognita del futuro, per quella sensazione che un po’ tutti credo abbiamo avuto, cioè quella di rischiare di perdere qualcosa, qualcuno…o anche noi stessi, ha riflettuto molto su cosa fare dei tanti ricordi raccolti nella sua vita, avuti “in prestito” da persone anziane, da amici, conoscenti.

Il passo successivo è stato piuttosto scontato! Non potendo salire nuovamente sul palcoscenico come era solito fare, si è affidato alla tecnologia: Internet! Questo universo virtuale dove possiamo trovare di tutto e di più. Basta digitare poche parole su quello che ci piacerebbe vedere o ascoltare e subito ci troviamo davanti una sequenza di siti e pagine tra i quali scegliere. Forse già lo sapete che esistono dei siti nei quali è possibile creare delle registrazioni per raccontare quello che si vuole, a questo punto ogni sorta di registrazione viene inserita nel proprio canale e libera di essere ascoltata e scaricata da chiunque. E’ così, che a poco a poco sono nati i suoi “Podcast”, (così si dice in gergo) una raccolta incredibile di ricordi, raccontati con la sua voce e con sottofondi musicali per rendere ancora più coinvolgente l’ascolto da parte dell’utente. A queste si sono poi aggiunte letture di libri di narrativa nazionale, oltre che di favole per i piccini e più grandi. Daniele ha davvero una bella voce ed è un piacere ascoltarla.

E’ quindi con vero piacere che vi segnalo questo sito, dove potrete ascoltare le storie che lui ha raccolto e registrato per chiunque voglia passare qualche minuto in piacevole compagnia, abbandonandosi all’ascolto della sua piacevolissima voce.

Il canale web su Spreaker di Daniele Conserva:

https://www.spreaker.com/user/danieleconserva troverete tantissimi
racconti di vita vissuta, come quelli che ha raccolto durante alcune visite alla Casa di Riposo di Sant’Anna di Borgosesia, dove alcuni ospiti sono stati felici di condividerli con questo amabile ascoltatore. Daniele ne ha
fatto tesoro ed ora sono per lui fonte di grande emozione e felicità saperli indelebili nel tempo e disponibili all’ascolto ovunque nel mondo.

A questo link invece: https://www.spreaker.com/show/frammenti-di-storia grazie alla collaborazione col Direttore dell’Istituto per la Storia della Resistenza e della Società contemporanea nel Biellese, Vercellese in Valsesia, Prof. Enrico Pagano, un podcast dedicato alla “memoria” di stralci di vita del 1900…che hanno preceduto, accompagnato o seguito la Grande Guerra. In questi mesi ha realizzato più di 30 episodi, che nell’insieme hanno già largamente superato i 5.000 ascolti.

Ma come dicevo, troverete anche favole per i piccoli e meno piccoli oltre che ad una raccolta dei Primi capitoli di alcune pubblicazioni di narrativa.

In questi giorni che ci vedranno ancora chiusi in casa, dove probabilmente il pensiero volerà a “Natali” passati che ci hanno visti più sereni e vicini ai nostri cari, trovate un momento per fare un giretto su questo sito ed ascoltare qualcuno dei racconti di Daniele. Magari anche una favola da sentire insieme ai vostri bambini! Sono certa che non ne rimarrete delusi.

Daniele Conserva

Chi è Daniele Conserva.

Si occupa di musica, film e teatro sia come autore che come interprete e regista. Ha lavorato in produzioni importanti nei teatri milanesi e in televisione e nel cinema con registi quali Pupi Avati, Ricky Tognazzi e
Alina Marazzi. Premiato nel 2007 a Cervia con il premio Walter Chiari. Ha diretto per 10 anni la Rassegna teatrale “Teatrando” di Campertogno (Vc), per 4 anni la Rassegna “Amichevolmente Teatro” al Teatro storico di Balmuccia e per 4 anni la Stagione Teatrale Estiva “eState a Teatro” di Scopello.
Scrive canzoni e poesie anche in forma dialettale. Le sue opere hanno ottenuto pareri critici positivi in alcune rassegne, sono state inserite in volumi di poesia piemontese, hanno ottenuto premi. Ha scritto e portato in scena negli ultimi anni diversi spettacoli di teatro-canzone. È uno studioso scrupoloso delle tradizioni e della storia delle valli alpine, in particolare quelle dell’emigrazione, un interesse concretizzato con lo spettacolo “Per un pezzo di pane”, portato in scena dal 2004 al 2018, anche in Francia e Svizzera, con il cortometraggio “Per mari e per terre” sulla Emigrazione piemontese, preparato con l’Istituto comprensivo varallese e premiato con il primo premio alla Rassegna nazionale di Gualdo Tadino nel 2007, con la cura della rassegna nazionale di poesia “Sogni di pietra”.
Cantautore raffinato e originale, attento ai temi della memoria storica, ma anche interprete brillante nel settore musicale del cabaret. (testo in parte tratto dal sito dell’Istituto storico della resistenza di Varallo)


LINK IN QUESTO SITO SU DANIELE CONSERVA:
https://www.eventivalsesia.info/eventi-in-valsesia/perduto-amore-di-conserva-e-orsi/
https://www.eventivalsesia.info/eventi-in-valsesia/varallo-presentato-il-libro-frammenti-di-storia-voci-e-ricordi-dal-passato/
https://www.eventivalsesia.info/eventi-in-valsesia/alta-valsesia/campertogno-stagione-teatrale-2018-19/

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button