Pensieri e riflessioni di Giovanna SpitaleriSpazio ai lettori

“Tepore settembrino” poesia di Giovanna Spitaleri

Per la rubrica “Pensieri e riflessioni” di Giovanna Spitaleri, questa settimana l’autrice vuole dedicare una poesia al mese di Settembre: <<un mese nostalgico ma nel frattempo anche ricco di buona frutta e di speranza>>.

Tepore settembrino

Mese sornione al tepore dei fragili raggi.
Carezze che emani nei colori e nei sapori .
Pioggerelline che intercalano nei mesti dell’animo.
Nostalgie pacati nel grembo delle poesie.
Vigneti che sorridono ai grappoli d’uva dorata e primigia .
Feste al dolce benessere
delle castagne e del buon vino.
Settembre che ci induci nel canale autunnale, bivio per il freddo inverno.
Agi serafici nei tramonti Settembrini ,
luce che sfuma tra ‘colori rossastri e carezze serene.

Giovanna Spitaleri®


Col termine licenza poetica si intende un errore voluto da parte del poeta, funzionale a rendere il suo componimento più incisivo. L’errore può essere fattuale, grammaticale oppure metrico. (fonte https://it.wikipedia.org/wiki/Licenza_poetica)

Guarda tutto

Lascia il tuo commento

Back to top button