Pensieri e riflessioni di Giovanna SpitaleriSpazio ai lettori

Varallo: Concorso internazionale di Poesia. Pensieri e ringraziamenti di Giovanna Spitaleri

Riceviamo e pubblichiamo.

Domenica 18 Settembre a Varallo Sesia, si è  svolto come ogni anno il premio Internazionale  di poesie, coordinato dalla casa editrice Otma 2 di Milano.

Quest’anno è stato un evento particolare dove altri poeti arrivano da posti lontani.

Un arricchimento all’arte della poesia e’ stato un grande riconoscimento  a chi  crede in essa.

L’Organizzatore Euro Di Luzio con insieme la giuria formata dal Presidente  Ugo Perugini, Marta Della Vedova, Brigida Liparoti, Paola Riolo, Luca Stecchi, che hanno quello spiccato senso di leggere la poesia e trarre la profondità del poeta, e quindi  li ringrazio di cuore, dove svolgono un grande lavoro.

Quest’anno a presentare  c’è  stato Flavio Maestrini , Fratello del grande Otmaro, che per motivi di salute non era presente al  quale gli auguro  una pronta guarigione.

La prima poetessa classificata nella sezione di lingua italiana è  stata Roberta Tantillo di Milano .

Ai primi tre classificati sia in lingua italiana che in vernacolo è  stata ricevuta una coppa , ai finalisti un diploma con medaglia aurea .

Quest’anno in occasione dei miei Sessant’anni , ho  partecipato con una poesia dedicata  alla mia età,  ed ho vinto il terzo premio Internazionale.

La poesia come dico sempre , è  l’espressione dell’anima.

È  un groviglio di pensieri enigmatici dove il filo scorre  diretto per chi vi entra  dentro l’anima del poeta.

L’assessore alla cultura Poletti ha fatto un bel discorso inerente all’arte, diceva che bisogna dare più spazio a questi eventi per arricchire la città di Varallo “chiamata città d’arte”.

 Ringrazio di cuore chi ha saputo gratificare i miei concetti poetici.

Vorrei ringraziare  Flavio Maestrini  per avermi dedicato qualche minuto prima di leggere la mia poesia.

Mi sono commossa quando si era congratulato con me, perché ero l’unica poetessa di Varallo Sesia .

Emozioni intense e il cuore batte sempre di più a scrivere.

Giovanna Spitaleri

Guarda tutto

Guarda altre notizie

Lascia il tuo commento

Back to top button