AlagnaBorgosesiaInfo utiliNotizie dal territorioQuaronaValsesiaVarallo

Pesca in Valsesia: Aperta la stagione 2021

SI E’ APERTA LA STAGIONE DELLA PESCA IN VALSESIA.

La Valsesia è da sempre meta ambita dagli amanti di questa pratica sportiva. I suoi numerosi corsi d’acqua affluenti e sub affluenti del fiume Sesia, così come i tanti laghetti di montagna, costituiscono un parco acquatico di centinaia di chilometri, immersi nella natura quasi del tutto incontaminata. Basta raggiungere luoghi come la Val Vogna, la Val d’Otro, la Valmastallone, la Val Sorba, la Val Gronda e ancora la Val Sermenza, oppure alcuni degli splendidi laghetti alpini, come i laghi Tailly, il lago Bianco, il lago Camino, per trovare acque limpidissime e pescose.

A regolamentare la pesca nelle acque valsesiane, troviamo la Società Valsesiana Pescatori Sportivi che non ha fini di lucro e conta centinaia di soci. I Guardiapesca ed i volontari attivi sul territorio svolgono un’attenta sorveglianza. (Ad oggi la Società ha in concessione dalla Provincia di Vercelli circa 300 chilometri di acque Sesia, affluenti e subaffluenti e 17 laghi alpini). E’ infatti fondamentale per la Società la salvaguardia delle acque, al fine di poter mantenere la sopravvivenza dei pesci e conseguentemente la passione dei sempre più numerosi pescatori.

Domenica 28 febbraio 2021 è iniziata la stagione della pesca.

Stando sempre attenti ad osservare tutte le attuali normative e i DPCM anti covid, le acque del fiume Sesia e dei suoi affluenti sono quindi pronte per accogliere tutti gli amanti di questa pratica sportiva.

Potete trovare tutte le informazioni sulla pesca in Valsesia nel sito della Societa Valsesiana Pescatori Sportivi: http://www.valsesiapesca.it/societa e seguire la pagina ufficiale facebook

La Società rilascia i permessi di pesca che possono essere giornalieri, quindicinali, stagionali ed anche per le “Riserve Speciali”.

QUI: Costi_permessi_2021 SVPS

La riserve turistiche  sono quelle di: Varallo, Scopello e un tratto di due km tra Alagna e Riva Valdobbia.

Le riserve per i Soci Sostenitori si trovano per alcuni tratti in:  Valmastallone, in Val Sermenza e nella zona di Piode.

Il Museo della pesca.

Grazie alla concessione da parte del Comune di Varallo di alcuni locali siti a Palazzo d’Adda, la Società Valsesiana Pescatori Sportivi con il prezioso supporto dell’architetto Giovanni Gamondi, ha allestito un bellissimo museo dedicato alla pesca. Negli spazi espositivi si possono vedere attrezzature da pesca soprattuto d’epoca, immagini e documenti risalenti ai primi del secolo ed un video documentario basato sulle interviste ad anziani pescatori. L’ingresso è gratuito ma su prenotazione. Al momento chiuso per le norme anti covid. Tel. tel. 0163 52093

Quali specie si trovano nelle acque Valsesiane?

  • Trota marmorata
  • Trota fario
  • Trota Iridea
  • Salmerino alpino
  • Salmerino di fonte
  • Temolo

Quali tecniche di pesca?

La tecnica di pesca più praticata in Valsesia è quella così detta a “Mosca” o “Fly Fishing” in inglese ma una variante che sicuramente in molti conoscono è quella a “Mosca alla Valsesiana” inoltre, quelle a “Spinning” e al “Tocco”.

A proposito di pesca con tecnica a Mosca, segnaliamo un interessante sito tenuto dal Valsesiano Andrea Scalvini, che con grande passione affronta l’argomento pesca a mosca Valsesiana.
Il sito di Andrea è il seguente: https://www.moscavalsesiana.it/it/chi-sono  e ve lo consigliamo caldamente se volete scoprire tante curiosità riguardo a questa tecnica di pesca così diffusa in Valsesia inoltre, c’è il gruppo facebook Mosca Valsesiana, dove potrete trovare molti altri appassionati di pesca e condividere insieme pensieri, foto, video, informazioni.

Guarda tutto

Commenta

Back to top button