Bassa ValsesiaSpettacoli

Varallo Sesia: “Penelope e l’attesa 2.0” teatro

Il Soroptimist Club di Valsesia per ricordare la Giornata contro la violenza nei confronti delle donne, domenica 25 novembre, alle ore 17, presso il teatro Civico di Varallo, gentilmente messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale, che ha concesso il patrocinio all’iniziativa, presenterà lo spettacolo: “Penelope, l’attesa 2.0” di e con Enrica Resini, socia del Soroptimist Alto Novarese, che si avvale delle scenografie di Ivana Teruggi e delle musiche originali di Francesco Basso. Le voci delle donne insieme tessono una tela di Penelope, fatta di lacrime, di sorrisi, di risate, di aspettative, ma soprattutto di speranze.

La violenza di genere è un fenomeno sociale drammatico, difficile da quantificare, ma i dati disponibili ne evidenziano le enormi proporzioni: quasi sette milioni di donne hanno subìto qualche forma di abuso nel corso della loro vita, come violenze domestiche, stalking, stupro, insulto verbale e violazioni della propria sfera intima e personale, che rappresentano spesso tentativi di cancellarne l’identità, di minarne l’indipendenza e la libertà di scelta;

I numeri del femminicidio, forma estrema del fenomeno, sono inquietanti: negli ultimi cinque anni se ne registrano 774, una media di circa 150 all’anno; in Italia ogni due giorni circa viene uccisa una donna: nel 2016 ci sono stati 120 casi di femminicidio e anche nel 2017 la media è stata

di una vittima ogni tre giorni; negli ultimi dieci anni le donne uccise in Italia sono state 1.740, di cui 1.251 (il 71,9 per cento) in famiglia.

Questa Giornata del 25 novembre, istituita nel 1999 dall’Assemblea delle Nazioni Unite, per le Soroptimiste è particolarmente importante e viene collegata al 10 dicembre, Giornata Internazionale dei Diritti dell’Uomo, perché dalla sua istituzione il Soroptimist diffonde la promozione dei diritti umani e contrasta ogni forma di violenza alle donne, quindi Patrizia Salmoiraghi, Presidente Nazionale Soroptimist, ha invitato tutte le socie a “sedici giorni di attivismo”.

Prima dello spettacolo in teatro verrà inaugurata la “poltrona rossa”, per ricordare le donne vittime di violenza e al termine, nel foyer, verrà offerto un aperitivo buffet, che sarà l’occasione per incontrarsi e scambiarsi delle esperienze per aiutare le donne in difficoltà, che magari non trovano il coraggio di denunciare gli abusi.

L’ingresso è libero e le donne in particolare sono invitate a partecipare.

Penelope L’attesa 2.0 al Teatro Civico di Varallo Sesia

 

Panchina rossa a Varallo

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags
Guarda tutto

Commenta

Close